Above mean sea level
15 dicembre 2017

Above mean sea level

On the same level of the sea, the eyes are attracted by its gravity and they flow along the shore like streams. Just before mixing with the waters, the gaze lingers on the shapes that become theater. In this stage building and destruction coincide, absurd and truth are the same thing. Are these scenic designs acted out before or after the apocalypse? The shooting point fails to unveil it, because from this sight the subjects of these representations emanate the same unconsciousness of the nature in which they are wrapped.

Sul livello del mare

Alla stessa altitudine del mare, gli occhi subiscono la sua attrazione e sfociano lungo la riva come torrenti. Poco prima di mischiarsi alle acque, lo sguardo si arresta sulle forme che diventano teatro. In questo palco costruzione e distruzione collimano, assurdo e verità combaciano. Si tratta di scenari messi in atto prima o dopo l’apocalisse? Il punto di ripresa non riesce a svelarcelo, poiché da questa visuale i soggetti di queste rappresentazioni trasudano la stessa incoscienza della natura in cui sono avvolti.